Come riconquistare una ex delusa… dall’amore, dagli uomini, da te

Primo passo: capire le cause

Mi hai deluso.”

Che queste parole siano state veramente pronunciate dalla tua ex ragazza o che siano il film mentale che ti proietti in testa da quando t’ha lasciato, non esista cosa peggiore. Ti fa stare male, ti fa sentire in colpa, in più, soffri perché ti manca.

Cosa fare? Come fare ad affrontare questo problema, a toglierti questa spina conficcata nel petto che non ti dà tregua, estirpare questo dolore costante che non ti fa dormire la notte, assaporare il gusto del cibo, divertire con gli amici o giocare bene a calcetto? Non esiste nient’altro nella tua vita, tutto ha perso di importanza, perché il tuo desiderio più ardente ora è riconquistare la tua ex delusa.

Quanti ricordi all’improvviso in queste stanze

non riesco più, io non riesco più,

a sopportarne il peso acuto nel silenzio

non ci sto più, io non ci sto più, io non ci sto…

Subsonica

Innanzitutto, dovresti capire i motivi che hanno spinto la tua ragazza a lasciarti. In poche parole: perché la tua ex fidanza è rimasta delusa?

Come in tutti gli altri ambiti della vita dove hai commesso un errore, ti invito a capirne le vere cause. Il giusto atteggiamento mentale da tenere è: non devi flagellarti, ma neanche addossare le colpe agli altri.  Perché, se le cerchi bene, troverai sempre delle scuse e delle giustificazioni ai tuoi occhi per cui hai fallito.

E non dico solo in amore. Nello sport, sul lavoro, con gli amici, a scuola: il professore è uno stronzo, il collega è arrivista e lecchino, il capo non capisce un cavolo, il terreno di gioco era scivoloso. Non è colpa mia se

Allo stesso modo, anche in ambito sentimentale è facile e comodo raccontarsi delle storie, magari anche biasimare la tua ex ragazza o incolpare le circostanze. Difficile e doloroso, invece, è capire quali sono le vere cause che hanno spinto la tua ex a lasciarti.

Insomma, devi imparare a prenderti le tue responsabilità.

Al contrario di come fanno tutti là fuori nel web, non ti indicherò quali sono i passi per riconquistare la ex che hai deluso. Non stiamo parlando di marketing, la tua ragazza non è un trofeo da conquistare, la tua ex non può riavvicinarsi applicando una strategia standard che possa andare bene per tutti.

Però posso darti dei consigli, invitarti a riflettere su alcune dinamiche, su certi comportamenti che forse hai tenuto, iniziare un percorso di crescita personale e, chissà, questo potrebbe aiutarti col tempo a riconquistare la tua ex fidanzata. Se vuoi che la tua ex ti dia un’altra possibilità, hai bisogno di: tempo, sangue freddo, umiltà, sincerità.

La fiducia è un’aspettativa disillusa

Quando deludi qualcuno, probabilmente è perché hai tradito la sua fiducia. Quindi, la prima cosa da fare è tentare di riacquistare credibilità e fiducia agli occhi di questa persona.  In questo caso specifico, agli occhi della tua ex.

La delusione è legata a un’aspettativa disillusa. Ovvero: la tua ex si aspettava qualcosa da te, e tu non hai soddisfatto le sue speranze, i suoi desideri.

Le aspettative della tua ex fidanzata o ex moglie potrebbero riguardare tutto: pensava che l’avresti supportata in quella decisione di trasferirsi all’estero, che l’avresti aiutata a superare quel difficile esame universitario, che ti saresti ricordato il primo anniversario, che non avresti fatto il galletto con le sue amiche, o peggio, che non l’avresti tradita.

La delusione è una promessa non mantenuta.

Se la tua ex fidanzata ha perso la fiducia in te, potresti aver commesso qualche errore, compiuto qualche azione che lei non si aspettava, o aver tenuto un costante atteggiamento negativo.

A meno che lei non ti avesse idealizzato – si aspettava il perfetto principe azzurro – e poi si è scontrata con la “normalità” di un rapporto quotidiano. In quel caso, allora, dovresti farle capire che, se lei vuole un rapporto autentico e concreto con te, nella vita bisogna essere realisti e scendere a compromessi.

Ma in tutti gli altri casi, dove veramente la tua ex ha avuto motivo di sentirsi arrabbiata, offesa, triste, dovresti capire perché è rimasta delusa e ha deciso di lasciarti.

Sì, perché un conto è averla delusa per un paio di cene cancellate, un altro è averla ferita per una scappatella, altro ancora è averla tradita con la sua migliore amica. Ci sono diversi livelli di intensità e di gravità e, conseguentemente, ci sono diversi gradi di possibilità che hai di riconquistare la tua ex. Per questo devi essere cosciente del tuo comportamento per capire se la tua ex ritornerà.

Gli scenari

Proviamo ad ipotizzare diversi scenari, perché ovviamente, il tuo comportamento deve cambiare ed adattarsi a seconda dei motivi per cui la tua ex è rimasta delusa.

  1. Non prova più interesse per te
  2. Sei tu a non aver fiducia in lei
  3. La trascuri, non la sostieni
  4. L’hai tradita

Non prova più interesse per te

Apparentemente questo potrebbe non rientrare nei motivi per cui la tua ex si è sentita delusa. Purtroppo l’attrazione è una fiamma che si accende all’improvviso, irrazionalmente, e altrettanto senza ragione si può spegnere. L’abitudine, la quotidianità, la ripetitività degli stessi gesti, la mancanza di novità purtroppo sono motivi per cui un rapporto, come un arco che ha toccato il suo apice più alto, può allentarsi e appiattirsi.

Però tu qualcosa la puoi fare.

Appunto, evitare l’abitudine. Lo dico anche per te, e non solo per salvare il tuo rapporto di coppia. Basta poco, eh, non c’è bisogno di essere ricchi, di andare in giro in elicottero o di stupire la tua fidanzata con effetti speciali.

Un regalo inaspettato. Un mazzo di fiori in ufficio per nessuna ricorrenza. Un’escursione fuori porta a sorpresa, colazione al sacco, in un posto immerso nella natura. Cucinare il suo piatto preferito. Chiamare un cuoco giapponese a casa per farvi preparare sushy fresco. Fare l’amore in un posto insolito. Ora, continua tu….

Sei tu a non avere fiducia in lei

La fiducia è alla base di tutto. Se non ti fidi di lei, se sei iper-geloso, se la controlli sempre, se le spii il telefonino, se non credi alle sue parole, cerca di capire il perché. Ti dà la tua compagna veramente motivo di preoccupazione? O sono solo tue paranoie?

Hai mai pensato che forse tutto dipende da una tua insicurezza di fondo?

Il problema, in questo caso, sei tu!, non lei. Cerca allora di lavorarci, di effettuare un vero percorso di crescita personale. Non sono un fan dei life coach, ma a volte potrebbero aiutare. Parlane con le persone di cui ti fidi, e non vergognarti se senti l’esigenza di condividere questo tuo tratto di personalità con uno psicologo.

La trascuri

Pensi di essere una persona egoista? Hai perso interesse nei confronti della tua ex ragazza/ex moglie? Sei troppo concentrato su te stesso?

L’hai data per scontato, ti sei messo comodo comodo in pantofole sul divano e non l’hai fatta più sentire al centro dell’universo? O magari la sminuisci, fai battute sarcastiche sulle sue scelte, non la incoraggi nel suo percorso…

Allora, se la tua ragazza ha deciso di lasciarti non puoi certo lamentarti. Come al solito, cerca di capire quali sono le cause vere che ti spingono a comportarti in questo modo. Se ci tieni veramente a lei, devi cercare di sostenerla, essere presente. Anche qui, non c’è bisogno di effetti speciali o grandi imprese. Una telefonata, un messaggino, un post-it lasciato sul frigo in cui le dici che l’ami, un “come stai” spontaneo, un apprezzamento sentito.

Un rapporto di coppia duraturo si basa su compromessi, su dare e ricevere, su equilibri da mantenere.

L’hai tradita

Tutti commettiamo errori. Siamo umani, siamo fallibili. Non siamo né santi, né monaci tibetani, e a volte può capitare di cadere e cedere alle tentazioni.

D’altronde Oscar Wilde diceva che l’unico modo per liberarsi dalle tentazioni è cedervi.

E quindi l’hai fatto. Magari sei tu quello che si sentiva trascurato, o hai preso un’infatuazione per un’altra, eri ubriaco o questa tipa in discoteca te l’ha proprio sbattuta in faccia. Insomma, ti capisco, i motivi per cui potresti avere tradito la tua ragazza sono molti. E lei, giustamente, ha deciso di lasciarti. Non ti nascondo che ci sono ragazze che non transigono su questo.

L’hai persa con i fatti, e ora non puoi recuperarla solo con l’uso delle parole.

Però…

Però le ragazze sono sensibili a un pentimento sincero. Esprimersi significa trasmettere emozioni.

Prenditi un periodo di pausa, durante il quale non la contatti. Se sei veramente pentito di quello che hai fatto, dopo questo periodo di non contatto, in cui rispetti la sua scelta di stare da sola, cerca di parlarle veramente col cuore.

Falle capire che lei è la donna della tua vita. Prenditi le tue responsabilità. Dille che hai sbagliato, che soffri più di lei, che capisci il suo dolore (tu saresti impazzito) ma che per te quella notte di sesso occasionale non è contato nulla. Sii sincero. E poi attendi, lasciandole i suoi spazi.

Conclusioni

Questi consigli che ti ho dato non sono protocolli standard da applicare a tutte le coppie. Il percorso per riconquistare la ex che hai deluso devi farlo tu, a livello personale, profondo e sincero.

Infine ti, invito a riflettere:

se l’hai tradita, se non sentivi più attrazione nei suoi confronti, se non ti veniva spontaneo farle complimenti, incoraggiarla nel suo percorso, se la davi per scontato, forse non era la donna giusta per te.

A mio avviso certi atteggiamenti dovrebbero risultare naturali e spontanei quando sei insieme alla donna giusta.  Certo, possiamo sempre commettere degli errori, ma una ragazza non ti lascia per uno sbaglio sporadico, ma dall’atteggiamento complessivo che hai avuto nella relazione di coppia.

Lascia un commento