Come conoscere lesbiche: 9 consigli di cui non puoi fare a meno

Mi piacciono le pin-up. Mi sento più uomo che donna. Però non sono lesbica, non prima di una sambuca, comunque.”
AMY WINEHOUSE

Piccole lesbiche crescono. Se sei una lesbica, saranno tante le domande che ti si arrovellano nella testa se speri di incontrare un’altra donna:

  • come conoscere lesbiche
  • dove conoscere altre ragazze lesbiche
  • come faccio a sapere se una ragazza è lesbica?

Millenari e innumerevoli sono gli schemi, i suggerimenti e i consigli che si possono apprendere sugli incontri tra ragazzo e ragazza. In più, generalmente parlando, si sa che quello maschile è un universo con meno sfaccettature.

Ma quando parliamo di incontri lesbo i dubbi sono ancora relativamente inesplorati. L’universo femminile è terribilmente complesso, e conquistare una ragazza per sperare in una notte di sesso fra donne, o in una relazione più stabile, può diventare un gioco non facile.

Alle donne piacciono le sfide, cogliere un germoglio incastonato tra le rocce, nascosto alla vista dei più; prediligono gli sguardi indiretti, il mistero dei primi incontri, le allusioni, i caratteri sfuggenti. Immaginiamoci, quindi, come può essere complicato anche solo conoscere una donna omosessuale.

Vediamo, dunque, consigli e strategie su come conoscere una donna lesbica.

  1. Trova una spalla
    Avere una persona con cui uscire assieme, condividere momenti, allargare la schiera di conoscenze è davvero importante. Dove conoscere questa amica con cui esplorare il mondo saffico?
    I siti di incontri e le chat lesbiche sono un ottimo punto di partenza. Le chat per lesbo, infatti, non sono finalizzate solo a trovare l’amore o sesso occasionale, ma anche per fare amicizia.
    Per incontrare altre lesbiche puoi usare un sito come Chatlesboitalia
    Questo portale è interamente dedicato a ragazze lesbiche. Puoi effettuare l’iscrizione gratuitamente e cominciare a fare conoscenze. Difatti, la chat è esclusivamente per donne. Puoi trovare amicizia, amore o un incontro di sesso occasionale.

Iscriversi ad una piattaforma esclusiva per incontri lesbo evita di farti perdere tempo con profili che non ti interessano e ti fa aumentare la probabilità di incontrare la ragazza più adatta a te.

  1. Community Online
    Siti come Meetup e altre piattaforme finalizzate a incontri reali, organizzano raduni specifici per gay e lesbiche, come aperitivi, mostre, rassegne, reading letterari, eventi sportivi, escursioni, etc…
    Anche qui, come nel caso di siti, app e chat per incontri lesbo, non devi andare necessariamente per organizzare un date. Ma è importante creare il proprio circolo di amicizie e conoscenze, in un ambiente protetto, senza pregiudizi, e dove i membri appartenenti sono appunto gay e lesbiche. In questo fertile humus omosessuale, un’amica o amico potrebbero presentarti qualcuno di interessante.
  2. Non perderti il Gay Pride
    La parata che celebra l’orgoglio omosessuale è un’occasione da non perdere: concerti gratuiti, musica, divertimento, gente che ha lottato per una specifica causa. Non solo hai la possibilità di manifestare il tuo orgoglio di essere lesbica, ma sicuramente puoi aumentare le possibilità di organizzare un incontro con un’altra donna. Partecipare al Gay Pride è divertente e importante, in quanto ci sono molte persone che ancora non hanno fatto outing, e sentirsi abbracciati da una grande famiglia, potrebbe aiutare (e aiutarti) a trovare questo coraggio.
  3. Frequenta locali lesbian friendly
    In questo modo, a differenza di un bar normale, ti leverai dall’impiccio di rispondere alla domanda: quella biondina che mi sta guardando, sarà lesbica o sta solo ammirando il mio taglio di capelli? Se è lì, al 99 per cento ti sta mangiando con gli occhi e non vede l’ora che ti avvicini a parlarle.
    Come trovarli? Molto semplice. Vai su Google, inserisci la parola “lesbian bar” seguito dalla città.
  4. Facebook e Instagram
    Facebook e Instagram sono tra i social più usati oggigiorno. Molte amicizie nate in modo virtuale sono poi sfociate in rapporti reali. Ti consiglio quindi di iscriverti a gruppi appositi riservati al mondo lesbo. Per Instagram, segui gli l’ashtag #LBTQIA, #lesbiche, #LGBT e tieniti aggiornata su eventi e trend del momento. Per il social di Zuckenberg immetti la parola chiave INCONTRI LESBO e sue varianti, e richiedi l’accesso.
  5. Fai battute allusive
    Quando ti trovi in un bar, o a una festa dove ti senti a tuo agio, fai scappare una frase come “Oh, la mia ex ragazza diceva lo stesso.” all’interno di una conversazione normale. In questo modo dai il là in modo naturale a qualche ragazza gay che, avendo capito i tuoi orientamenti sessuali, vuole conoscerti un po’ meglio e invitarti magari a un aperitivo.
  6. Non frenarti al primo appuntamento se vuoi far sesso
    Il vantaggio di essere una donna lesbica è anche questo. Molti uomini hanno ancora stampato in testa il cliché che, se una donna ci sta al primo appuntamento, è una xxx, insomma, una poco di buono. Per le donne, fortunatamente, funziona in modo diverso. Se hai passato una bella serata, si è creata l’atmosfera e vuoi far sesso subito al primo date, vai, e non sentirti in colpa.
    Non tutti gli incontri possono trasformarsi in una storia d’amore, ma anche una piacevole e appassionata notte di sesso può contribuire al tuo buon umore e al tuo benessere psico-fisico.
  7. Trasferisci o viaggia in una città lesbo friendly
    Forse non lo sapevi, ma in Italia ci sono città, province e regioni che accolgono più favorevolmente il mondo LGBT di altre.
    Roma, che ospita il Gay Pride, Milano e Firenze sono tra le città maggiormente inclini a creare un’atmosfera accogliente per gay e lesbiche. Ma anche cittadine minori quali Avellino, Bergamo, Campobasso, Salerno, Novara sono aperte alla realtà LGBT.
    Non dico che devi abbandonare il tuo paese natio e trasferirti in una di queste (anche se, potresti accarezzare l’idea se dove vivi senti forti pregiudizi). Ma anche solo concedersi un weekend potrebbe essere divertente.
  8. Vai al Festival Mix di cinema gaylesbico e Queer Culture
    A Milano ogni anno si tiene il Festival del Cinema LGBTQ: l’appuntamento con il cinema indipendente che presenta i migliori film gay, lesbici, trans e queer. Anche se non è detto che tutti i partecipanti avranno le tue stesse preferenze sessuali, è molto probabile incontrare una donna lesbica, o qualcuno che magari è addentro alla community lesbian. Come dicevamo a inizio articolo, il mondo femminile è complesso, e per conquistare una donna (o essere conquistate), c’è bisogno di complicità, e anche intesa intellettuale. Quale modo migliore per espandere i propri orizzonti intellettuali e artistici?

Che si tratti di forum, chat per lesbo, comunità online, associazioni LGBT, l’obiettivo è quello di espandere i tuoi orizzonti  e conoscere persone con un orientamento sessuale simile al tuo. Questo ti permetterà di socializzare sempre più, di partecipare ad eventi, manifestazioni, cene, escursioni, aumentando la possibilità di conoscere lesbiche e, chissà, magari la donna della tua vita.

Lascia un commento